Rivendicazione di un Brevetto

Le rivendicazioni definiscono le caratteristiche tecniche dell’invenzione per cui si richiede la protezione brevettuale. La formulazione delle rivendicazioni (in inglese “claims”) è la parte concettualmente più complicata e stimolante nella redazione di una domanda di brevetto. Le rivendicazioni devono  proteggere l’invenzione non solo secondo lo stato attuale della tecnica, ma  anche  nei suoi futuri sviluppi, dal momento che durante la vita del brevetto (pari tipicamente a 20 anni) i concorrenti si adopereranno per aggirarlo, utilizzando nuove tecnologie e conoscenze.

Le rivendicazioni rispondono contemporaneamente a due esigenze:

  • quella del titolare del brevetto, che aspira a comprendere nella sua esclusiva tutto ciò che in qualche modo è ricavabile dalla sua domanda di brevetto;
  • quella dei terzi, che hanno la necessità di capire i confini del brevetto altrui, per non essere accusati di contraffazione.

Le rivendicazioni di un brevetto concesso non sono arbitrariamente modificabili . Per questo motivo è importante, nella fase di stesura di una domanda di brevetto, rivolgersi ad un valido Consulente in Proprietà Industriale che sappia tutelare l’invenzione attraverso la formulazione di opportune rivendicazioni.


Cosa sono i brevetti

Deposito di brevetti

Brevettabilità delle invenzioni

Estensione dei brevetti all'estero


Metroconsult Torino | Via Sestriere 100, 10060 None Torinese (TO), Italia - Tel +39 011 9904174 - Fax +39 011 9904182​
Metroconsult Milano | Foro Buonaparte, 51 - 20121 Milano, Italia - Tel. +39 02 36720300 - Fax +39 02 36720301
Metroconsult Genova | Via Palestro, 5 - 16122 Genova, Italia - Tel. +39 010 8196592 - Fax +39 010 8601055

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

P. IVA / CF: IT 06545970011
RC Professionale Zurich N. 109H4998 - Massimale € 5.000.000,00

​© 2012-2016 METROCONSULT S.R.L. - All Rights Reserved

 

 

template joomla